Home Basket Un Cus Cagliari in ripresa fa tappa a Ponte Buggianese

Un Cus Cagliari in ripresa fa tappa a Ponte Buggianese

by Redazione

Archiviata l’onorevole sconfitta interna contro la capolista Campobasso le universitarie fanno rotta verso la Toscana

È un CUS Cagliari in via di guarigione quello che si appresta ad affrontare la difficile trasferta sul parquet della Nico Basket, nel match in programma domani alle 21 al Palasport S. Pertini di Ponte Buggianese (PT), arbitri designati Nicolò Bertuccioli di Pesaro e Luca Bartolini di Fano. L’ottima prestazione sfoderata nell’ultimo turno contro la capolista Magnolia Campobasso, infatti, lascia ben sperare coach Federico Xaxa, alle prese con una squadra ancora convalescente ma desiderosa di riprendere il cammino del girone d’andata: “Tenere testa a Campobasso non è stata cosa da poco – afferma il tecnico – specie si considerano le condizioni precarie di molte nostre giocatrici: Striulli era ancora in fase di recupero, così come Landi e Caldaro, mentre Niola è andata in panchina solo per onor di firma a causa di un problema alla caviglia. Nonostante la rotazione ridotta all’osso la squadra è riuscita a essere intensa e aggressiva, specie in difesa, poi nell’ultimo quarto ha inevitabilmente pagato lo sforzo di fronte a una squadra di primo livello. C’è di che essere soddisfatti, ma si può ancora migliorare. Quando reinseriremo bene le infortunate potremmo distribuire meglio i minutaggi e garantire quel tipo di intensità per un tempo maggiore”.

Il CUS, insomma, intravede la luce in fondo al tunnel imboccato due mesi fa: “Il nostro calo è stato in parte fisiologico – spiega – per battere squadra con l’acqua alla gola in classifica come Civitanova e Virtus abbiamo bisogno di essere al meglio, e nel momento in cui le abbiamo affrontate, purtroppo, non eravamo in condizioni ottimali. Ora stiamo entrando nel rush finale: mancano 11 partite e se recuperiamo fisicamente possiamo dire la nostra contro tutti”. Ora le universitarie sono chiamate ad affrontare una tra le formazioni più competitive del lotto: “La Nico Basket è la squadra del momento – sottolinea – dopo la vittoria di Campobasso hanno preso ritmo, conquistando ben 7 successi consecutivi. Hanno un roster di ottima caratura, specie nel settore lunghe, dove possono contare su giocatrici solide come Pappalardo e Pochobradska. Inoltre di recente hanno recuperato anche Innocenti, che ha realizzato un paio di canestri molto importanti nell’ultima gara contro Viterbo. Rispetto all’andata (vittoria netta del CUS per 57-41, ndr) sono molto più solide. Noi speriamo di arrivare a sabato nelle migliori condizioni possibili per giocarcela e dire la nostra”.

.

You may also like

Leave a Comment

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More