Home Calcio Pres. Livorno: “Libri in tribunale. Trasferta a Olbia? Manderei qualcuno all’Asinara”

Pres. Livorno: “Libri in tribunale. Trasferta a Olbia? Manderei qualcuno all’Asinara”

by Redazione

“Di Banca Cerea non me ne frega nulla, sono stanco di storie e storielle che nemmeno a 15 anni facevo, non voglio più sentir parlare di nessuno, nemmeno di chi diceva di aiutarmi. Mi dispiace, ma non voglio veramente più parlare di loro”: ai microfoni di TuttoMercatoWeb.com, esordisce così il presidente del Livorno Rossettano Navarra.

Che di fatto annuncia quello che si poteva prospettare, la fine quasi imminente del club: “E’ già stata convocata l’assemblea, e domani farò quello che farebbe ogni presidente: porto i libri in tribunale, anche se sicuramente ce li avrà già portati qualche altra persona. Sono scaduti i termini, nessuno ha pagato, non c’è la fideiussione, Spinelli parla e basta: inutile poi si facciano tutti avanti tra un paio di giorni. Io ho deciso, e domani porterò tutto al tribunale, che poi accerterà di chi sono le colpe. Ma non rassegnerò le mie dimissioni. E non farà più il burattino di nessuno”.

Conclude poi, rispondendo alla domanda circa l’imminente trasferta di Olbia: “E cosa va a fare la squadra a Olbia? Al mare? Non credo proprio vada. E a Olbia ci manderei qualcun’altro, anzi, lo manderei all’Asinara. Qui è finito tutto”.

Fonte Tuttomercato web

You may also like

Leave a Comment

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More