Home Calcio Livorno a rischio fallimento, manca la fideiussione

Livorno a rischio fallimento, manca la fideiussione

by Redazione

Dopo il passaggio di proprietà mancano i versamenti di parte della fideiussione e di alcuni finanziamenti dei soci, senza i quali la storica società toscana potrebbe essere costretta a sparire.

Il Livorno ( che milita in serie C ,girone A insieme all’Olbia ) è a un passo dal fallimento. La società amaranto, infatti, non avrebbe versato parte della fideiussione necessaria per salvare la squadra. A mancare dovrebbe essere la quota promessa da Cerea Banca, oltre ai finanziamenti deliberati da parte dei soci che però non sono stati versati. Soltanto l’attuale presidente Raffaele Navvarra e l’ex patron Aldo Spinelli hanno rispettato i propri impegni, pagando regolarmente stipendi e F24. Per il Livorno inizia una vera e propria corsa contro il tempo per evitare un clamoroso fallimento ma, qualora non dovesse essere versata l’intera fideiussione, la società amaranto scomparirebbe a stagione in corso. In questo caso, già dalla giornata di mercoledì 14 ottobre, tutti i calciatori verrebbero liberati.

 

Tutti i risultati di Serie C

Eppure il Livorno aveva regolarmente iniziato il campionato, disputando le prime tre giornate del girone A di Serie C. La squadra amaranto aveva esordito lo scorso 27 settembre, pareggiando per 0-0 sul campo dell’Albinoleffe. Successivamente, il 3 ottobre, il Livorno ha disputato la sua prima gara stagionale allo stadio Armando Picchi: 2-2 contro il Lecco, con il pareggio ospite in pieno recupero. Il 7 ottobre, infine, la terza partita: sconfitta per 2-0 a Piacenza. Il campionato del Livorno potrebbe concludersi alla terza giornata e con 2 punti in classifica, con un clamoroso fallimento.

Fonte: Skysport.it

You may also like

Leave a Comment

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More