Home Basket La Ferrini si prepara al derby, Zoncheddu: “Continuiamo ad alzare l’asticella”

La Ferrini si prepara al derby, Zoncheddu: “Continuiamo ad alzare l’asticella”

by Redazione

Il presidente del sodalizio quartese fa il punto della situazione alla vigilia della stracittadina contro l’Antonianum in programma domani alle 18,30

Il colpo esterno in casa dell’Esperia ha ulteriormente rinsaldato le certezze della Ferrini Delogu Legnami, che a 6 giornate dal termine della regular season può vantare ben 8 punti di vantaggio sulle dirette inseguitrici. Tutte, ovviamente, già superate anche negli scontri diretti. La situazione è delle più rosee, ma non è assolutamente il momento di abbassare la guardia. L’indicazione arriva direttamente dal presidente Alberto Zoncheddu, che, alla vigilia dell’importante derby contro l’Antonianum, fa il punto della situazione in casa biancoverde.

Qual è il bilancio della prima parte di stagione?
“Può essere solo positivo. Sono molto felice dei risultati e anche del veloce ambientamento dei nuovi arrivati. A cominciare da Giuliano Samoggia, che dopo anni importanti in Serie B ha trovato in noi una realtà ideale per potersi ancora esprimere al meglio. Nei primi mesi di stagione la squadra ha lavorato per trovare i giusti equilibri all’interno di un assetto diverso rispetto a quello della scorsa stagione. Ora i meccanismi sono certamente più oliati, e anche il gioco espresso è ovviamente migliorato”.

Nonostante le 14 vittorie in 14 gare sia il coach che i giocatori sottolineano la volontà di alzare costantemente l’asticella in previsione dei playoff e dell’eventuale fase nazionale.
“Condivido a pieno questo proposito. Dobbiamo rifiutare qualunque senso di appagamento. Sono certo che i ragazzi sapranno trovare le motivazioni per continuare a spingere in ogni allenamento. Non possiamo spegnere l’interruttore, anzi, la cosa migliore da fare è lavorare già da ora per dei playoff che si preannunciano tutt’altro che semplici”.

Che sensazioni ha lasciato il big match contro l’Esperia?
“Molto buone. Sono contento di come la squadra ha saputo imporsi in una partita piena di insidie. L’Esperia ha dimostrato di avere tutti i mezzi per metterci in difficoltà. Noi abbiamo pagato l’infortunio di Manuel Fois (per lui una distorsione al ginocchio, si temono tre settimane di stop, ndr), che aveva avuto un impatto molto positivo sulla partita. Credo, inoltre, che si siano notati i ‘postumi’ degli ultimi carichi di lavoro, che entro breve ci consentiranno comunque di essere ancor più brillanti sotto il profilo atletico”.

Domani il derby. Che partita dobbiamo aspettarci?
“Come spesso si dice in questi casi, il derby è sempre il derby e porta con sé dei temi tutti particolari. Abbiamo diversi punti di vantaggio rispetto all’Antonianum, ma credo che la sfida sarà ugualmente molto sentita e combattuta. I nostri avversari hanno tanti giocatori che possono darci fastidio, a cominciare da Locci, che reputo un elemento di categoria superiore. Ovviamente i pericoli potranno arrivare anche da altre parti: Musiu, Polledo e anche Saddi sono ragazzi di valore che ci daranno del filo da torcere. Dovremo giocare al massimo delle nostre possibilità per ottenere la quindicesima vittoria”.

Diverse squadre si sono mosse in questo periodo per aggiungere dei giocatori al loro roster. La Ferrini intende muoversi in questo senso?
“Ci stiamo guardando intorno. Non solo per questa stagione, ma anche per la prossima, seguendo ovviamente due binari diversi a seconda di quale sarà l’esito di questo campionato. Il lavoro di programmazione è essenziale, non solo per quanto riguarda la prima squadra. La società è già al lavoro per pianificare la prossima stagione, al punto che sono già stati svolti numerosi colloqui con degli istruttori Minibasket che ci piacerebbe inquadrare nel progetto”.

Quali sono le prossime iniziative in cantiere, al di là della prima squadra?
“Domenica 9 febbraio parteciperemo con grande piacere a una giornata di Minibasket organizzata dal Basket 90 di Sassari. Sarà una bella festa di sport, al termine della quale i nostri bimbi si sposteranno al PalaSerradimigni per sostenere i ragazzi della prima squadra, impegnati contro il Sant’Orsola. Parteciperemo con grande entusiasmo all’iniziativa e non nascondiamo la volontà di ispirarci all’ottimo lavoro svolto in questi anni dal Basket 90. Con loro abbiamo costruito un bel rapporto anche grazie all’impegno di Graziano Pilo, papà di Mirko, che ha favorito lo scambio di idee e la collaborazione”.

Ferrini Delogu Legnami e Antonianum si affronteranno domani alle 18.30 alla Palestra Sant’Elena. Gli arbitri designati sono Davide Mulliri e Claudia Piga.

You may also like

Leave a Comment

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More