Home » Il Tennistavolo Sassari parte col piede giusto andando a vincere sul campo del Villa d’Oro Modena

Il Tennistavolo Sassari parte col piede giusto andando a vincere sul campo del Villa d’Oro Modena

by Redazione

Buona prova dei sassaresi che sbancano Modena

Grazie ad un collettivo di tutto riguardo, con Yang Min il glorioso, Marco Sinigaglia lo scafato e Marco Poma il giovane imprevedibile, il Tennistavolo Sassari parte col piede giusto andando a vincere sul campo del Villa d’Oro Modena.

Ho assistito ad una gara molto particolare – ammette il tecnico Sandro Poma – nonostante il punteggio netto a nostro favore. Da parte di tutti è stata palese la disabitudine alla gara dopo un anno di fermo. Per esempio, pur vincendo agevolmente le loro gare, sia “Yango”, sia Senigallia hanno accusato cali di concentrazione. Marco Poma ha pagato più di tutti questa situazione: ha faticato tantissimo ad entrare mentalmente nella competizione mantenendo alta la concentrazione.
E pur essendo di livello superiore rispetto ai diretti avversari ha penato parecchio, commettendo sovente tantissimi errori, ma un anno di inattività inevitabilmente si paga. Direi che l’esito a suo favore nel suo primo match è stato probabilmente ingiusto perché contro Daniele Rossi ad un certo punto perdeva 2-1 10-7 ed ha recuperato. Nella quinta e decisiva frazione, conduceva 10-5 e dopo aver dissipato l’ampio margine è stato freddo nel chiudere a suo favore ai vantaggi.

In definitiva, a livello di forze in campo c’era parecchia disparità e ipotizzando i passi falsi di mio figlio, non avrebbero comunque compromesso l’esito finale. Era giusto però che tutti partissero con il piede giusto e così è stato”.

Fonte e foto: Ufficio stampa FITET Sardegna

You may also like

Leave a Comment

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More