Home Pallavolo Hermaea Olbia, scatta la Poule Promozione: Trento prima avversaria

Hermaea Olbia, scatta la Poule Promozione: Trento prima avversaria

by Redazione

Dopo aver chiuso quinte la regular season le olbiesi di coach Emiliano Giandomenico affrontano senza paura la vincitrice del Girone B

Senza paura contro le big della Serie A2. L’Hermaea Olbia è pronta ai nastri di partenza della Poule Promozione, ovvero la fase del torneo che mette in palio dei posti per il massimo campionato nazionale. Lo straordinario quinto posto in classifica, acciuffato dopo una miracolosa scalata in classifica, non ha appagato la formazione di Giandomenico, che è pronta a giocarsi le proprie carte. I prossimi tre mesi di stagione, insomma, non avranno il sapore della gita premio: “Arrivare qui mi ha trasmesso le stesse emozioni di una vittoria in Coppa dei Campioni – dice il capitano Jenny Barazza – il nostro percorso è stato complesso e travagliato. Siamo migliorate settimana dopo settimana grazie al duro lavoro in palestra, e nelle ultime tre giornate siamo arrivate a giocarci un traguardo importantissimo. Posso rassicurare chi ci segue sul fatto che non ci sarà alcun rilassamento, semplicemente cambieranno gli obiettivi. Con Giandomenico, poi, lavoriamo talmente bene che è impossibile fare un passo indietro. Forse avremo qualche preoccupazione in meno, ma vogliamo assolutamente continuare con la stessa energia che ci ha permesso di scalare la classifica”. Anche il presidente Sarti carica la squadra in vista di un appuntamento storico per il volley olbiese: “Siamo ambiziosi, ma senza voli pindarici – spiega – ci piace fare un passo per volta. La squadra è riuscita a entrare nella Poule Promozione all’ultima giornata, e ora non nascondiamo che ci piacerebbe conquistare i playoff. Facciamo un passo per volta, in ogni caso. Sono certo che faremo una gran bella figura”.

Il primo avversario proposto dal calendario è di quelli tosti. La Delta Informatica Trentino ha infatti chiuso al primo posto il Girone B con un distacco abissale sulla seconda in classifica (Mondovì). La squadra di Matteo Bertini ha perso una sola volta in stagione, e ha saputo mettere in bacheca anche la Coppa Italia di categoria battendo per 3 set a 1 San Giovanni in Marignano nella finale di Busto Arsizio: “Il livello degli avversari ovviamente è destinato a salire sempre di più – aggiunge Barazza – abbiamo rispetto di tutti, ma paura di nessuno. Trento è una squadra forte: conosco bene Giulia Melli (schiacciatrice vista all’Hermaea due stagioni fa, ndr) e anche la centrale Furlan, che è stata mia compagna a Conegliano. Sono rodate e giocano una buonissima pallavolo. Sarà difficile, ma anche noi abbiamo delle armi da giocarci”.  Sulla stessa linea anche il patron: “Ho visto Trento dal vivo in occasione della finale di Coppa Italia – sottolinea – sono davvero una gran bella squadra e possono contare su elementi di categoria superiore come l’opposto Vittoria Piani. Anche la nostra ex Melli, inoltre, è cresciuta tantissimo. Sarà una partita ovviamente molto complicata, e per conquistare punti ci vorrà la miglior Hermaea. Sono convinto che la pausa abbia fatto bene alla squadra. Mi aspetto una bella partita”. Match in programma domani alle 17 al PalAltoGusto del Geovillage di Olbia. Gli arbitri designati sono Marta Mesiano e Michele Brunelli.

You may also like

Leave a Comment

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More