Home Basket Fotodinamico, Sestu contro Porto Torres c’è aria di play-off

Fotodinamico, Sestu contro Porto Torres c’è aria di play-off

by Redazione

I Pirates cercano la sesta vittoria in fila contro la formazione che, a oggi, affronterebbero nel primo turno della post season

Il doppio turno esterno ha portato due significativi successi contro Uri e Torres. Il terzo posto è a portata di mano, ma la Fotodinamico Sestu non vuole precludersi risultati ancor più prestigiosi, e riceve (domani alle 18.30 al PalaMellano di Sestu, arbitri designati Riccardo Basso e Nicolò Ciampelli) Porto Torres col chiaro intento di allungare a 6 gare la propria striscia positiva. Per la sfida contro i turritani di Emanuele Rotondo riprenderà il suo posto in panchina coach Marco Sassaro: “Non vedevo l’ora – ammette – ringrazio ancora il mio staff per il lavoro eccellente che ha saputo svolgere in mia assenza. Le ultime due partite hanno dato risposte positive a tante domande. Soprattutto quella di Uri è stata significativa per la maturità mostrata nella gestione. La prossima sfida contro Porto Torres porta con sé dei temi non troppo differenti: abbiamo detto di volerci calare in anticipo nel clima da playoff, e così stiamo facendo. Giocare punto a punto, soffrire e avere un certo tipo di attitudine mentale non potrà che aiutarci”.

La neopromossa Porto Torres arriverà a Sestu per dar seguito alla buona prova interna di una settimana fa contro Uri. Una vittoria (giunta con il punteggio finale di 88-73), che è stata favorita dai 26 punti messi a segno dall’ex Andrea Pompianu: “Arriveranno qui con motivazioni importanti – spiega il coach – vogliono difendere il sesto posto, che peraltro li porterebbe a riaffrontarci nei quarti di finale. Sono una squadra piuttosto fisica e rognosa, con dei singoli in grado di impensierirci. Dovremo abituarci sempre di più a questo genere di partite”. In settimana si è registrato qualche progresso per quanto concerne la situazione acciaccati: “Francesco Vaccargiu è in crescita e sta raggiungendo una buona continuità negli allenamenti – evidenzia – Serra ha dimostrato ancora una volta la volontà di tornare rapidamente al massimo delle sue possibilità, mentre contiamo di riavere entro breve in gruppo anche Filippo Vaccargiu”.

You may also like

Leave a Comment

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More