Home Basket Difesa ermetica, il Cus Cagliari sbanca Livorno imponendosi 60-35

Difesa ermetica, il Cus Cagliari sbanca Livorno imponendosi 60-35

by Redazione

Il quintetto di Xaxa riparte alla grande.  In un PalaMacchia deserto per l’emergenza Coronavirus arriva l’undicesima vittoria in stagione

Cus Cagliari corsaro! Riparte con una bella vittoria esterna il campionato della squadra universitaria, che espugna il PalaMacchia di Livorno e fa sua l’undicesima vittoria in stagione. Dopo un avvio equilibrato le cagliaritane hanno fatto la differenza nel secondo quarto, quando hanno annichilito le rivali con parziale di 5-26. Nel finale il CUS ha poi controllato agevolmente assicurandosi il meritato successo. In avvio le labroniche si mostrano combattive e tengono la testa dell’incontro: l’ex Vanin firma il +4 sull’11-7, poi nel finale di primo quarto i canestri di Striulli e Novati tengono le rossoblu a una sola incollatura di distanza al 10’ (15-13). Al rientro in campo Ljubenovic e compagne cambiano completamente atteggiamento e mettono in piedi un parziale di 22-2 che mette in ginocchio il quintetto di Pistolesi. Le universitarie difendono con la consueta aggressività e realizzano puntualmente in transizione, arrivando alle soglie del +20 (20-39 a metà gara).

Nella terza frazione di gioco è ancora la difesa del CUS a tenere banco: le ragazze di Xaxa producono un nuovo sforzo concedendo soli 4 punti alle avversarie, e il margine di vantaggio lievita fino al 24-52 che manda le squadre all’ultimo mini intervallo. I dieci minuti conclusivi vedono le rossoblu controllare senza rischi il largo margine di vantaggio guadagnato: Orsini guida gli ultimi assalti delle toscane, puntualmente rintuzzati da Striulli e da una Novati in odore di doppia-doppia. Alla fine è 35-60 per le cussine, che si rialzano dopo lo stop interno contro Ariano Irpino e mantengono il ritmo play-off. “Uno dei nostri obiettivi era quello di tenere la concentrazione alta per tutti i 40’, mettendo tanta aggressività nella metà campo difensiva – commenta coach Xaxa – siamo riusciti nel nostro intento, impedendo a Livorno di trovare dei canestri facili. La pressione difensiva ci ha inoltre permesso di andare in attacco con ritmo e fiducia, mostrando anche letture di alto livello sugli aiuti delle avversarie. Sono contento della prestazione, e soprattutto del livello di attenzione mentale tenuta durante tutto l’arco della gara”.

IL TABELLINO
LIVORNO: Vanin 2, Simonetti, Orsini 14, Tripalo 7, Lucchesini 6, Ceccarini, Maffei, Bindelli 2, Collodi, Sassetti 4, Mandroni. All.: Pistolesi

CUS CAGLIARI: Puggioni 3, Striulli 20, Caldaro 9, Niola 4, Ljubenovic 5, Mura, Landi 6, Novati 11, Saias, Madeddu 2. All.: Xaxa

PARZIALI: 15-13; 20-39; 24-52

You may also like

Leave a Comment

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More