Home Basket Champions League. Dinamo, Pozzecco: “Ho visto grandi segnali, sono molto contento”

Champions League. Dinamo, Pozzecco: “Ho visto grandi segnali, sono molto contento”

by Ignazio Caddeo

In sala stampa il tecnico fa i complimenti agli avversari e plaude i suoi che hanno riscattato la sconfitta in campionato di sabato sera con Trento

La vittoria del riscatto.  Un successo sugli israeliani dell’Hapoel Holon per 83-73 che ha segnato la pronta riscossa della Dinamo dopo l’87-90 contro Trento. Questo il commento a caldo di coach Gianmarco Pozzecco: “Prima della partita mi sono complimentato con coach Dedas per l’ottimo momento che sta vivendo la sua squadra che ha vinto 7 delle ultime 8 partite perdendo solo con il Maccabi. Anche questa sera Holon ha giocato un’ottima sfida, noi venivamo da una sconfitta che ha condizionato la nostra serenità e io all’inizio ero un po’ nervoso ma i miei giocatori sono stati clamorosamente bravi e hanno giocato una partita maschia come avevo chiesto loro. I rimbalzi offensivi concessi soprattutto nel primo tempo, cioè zero, sono la fotografia di come abbiamo giocato oggi. Ho visto grandi segnali, sono molto contento, Coleby ci ha fatto vedere che su di lui possiamo contare e questa è la cosa più bella, ha dimostrato di poterci dare una grande mano e sono convinto che con il tempo potremo giocare con lui e Bilan insieme”

“L’altro giocatore di cui vorrei parlare è sicuramente Jerrells che oggi è stato decisivo dopo alcune prestazioni opache. E poi vorrei parlare di Vitali, forse non ha segnato tanto come ci aveva abituato nelle ultime partite ma la sua partita è più straordinaria di tutte le altre, di solito lui si innervosiva e non aveva il piglio del campione che nella serata no riesce a contribuire in altri modi. Oggi per me è stato decisivo perché ha fatto quello step in più e la tripla decisiva alla fine lo dimostra. Mi è piaciuto lo spirito combattivo con cui i miei ragazzi hanno interpretato la partita. Siamo matematicamente secondi e voglio ricordare che non è affatto scontato anche se questi ragazzi ci hanno abituato fin troppo bene, ogni vittoria è frutto di un gran lavoro e questo bisogna ricordarlo. Sono felice se perdiamo combattendo fino alla fine come è successo sabato, sono le partite che ci permettono di crescere di più”.

DINAMO, UNA NOTTE DA CAPOLISTA IN CHAMPIONS LEAGUE

You may also like

Leave a Comment

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More