Home » Il periodo “no” continua, il derby va al C’è chi Ciack (6-8)

Il periodo “no” continua, il derby va al C’è chi Ciack (6-8)

by Redazione
Cagliari Futsal

Continua il periodo nero del Cagliari Futsal.

La luce in questo 2021 non si accende nemmeno alla 14° giornata di campionato, perché a portarsi via il derby è il C’è Chi Ciack. Otto gol subiti e sei fatti, il Cagliari perde e paga tre minuti di blackout nella ripresa, quando tra il sedicesimo e il diciottesimo, con il punteggio fermo sul 4-5, gli ospiti piazzano un tris devastante per il morale rossoblù.
E allora finisce con il Cagliari che deve riordinare le idee, ancora una volta, per cercare di tornare a prendersi i punti salvezza, ma soprattutto per ritrovare compattezza e forze psicologiche per scrollarsi di dosso un momento difficile.
Il cammino è ancora lungo con tante partite davanti e sei gare da recuperare.
Tanta strada ancora per poter tornare a vincere e convincere.
LA GARA. Eppure il derby era partito con grandi scintille. Quella del primo vantaggio C’è Chi Ciack dopo solo un minuto a firma Barbieri, imitato all’ottavo dal primo pari rossoblu siglato da Serginho su assist di Atzeni. Il ping pong di reti prosegue ancora al nono minuto con Luan che riporta in vantaggio gli ospiti, prima dell’ennesimo pari di Atzeni, freddo a piazzare un tocco delicato alle spalle di Di Menna.
Il pirotecnico primo tempo brilla ancora sotto i colpi di Ribas (2-3) e Barbieri (2-4) seguiti dalla grande rimonta rossoblu.
A rimettere tutto in parità sono ancora Atzeni e Serginho, 4-4 all’intervallo. Nella ripresa gli ospiti tornano in vantaggio con Marini al quarto minuto su disattenzione rossoblu. Poi il blackout Cagliari e l’allungo C’è Chi Ciack sul 4-8, prima del tentativo di rimonta a firma Fratini (5-8) e Cabitza (6-8), ma è troppo tardi per il Cagliari che esce ancora una volta a mani vuote.
Fonte e foto: Ufficio Stampa Cagliari Futsal

You may also like

Leave a Comment

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More