Home Basket 98-66 all’Antonianum: la Ferrini Quartu domina anche il derby

98-66 all’Antonianum: la Ferrini Quartu domina anche il derby

by Redazione

Il +32 agli avversari nella stracittadina regala alla squadra di Grandesso è la quindicesima vittoria consecutiva: “Settimana complicatissima a causa delle assenze, ma bene così” 

La Ferrini Delogu Legnami archivia anche la pratica Antonianum con un rotondo +32 e ottiene il quindicesimo successo in fila nel campionato di C Silver. A dispetto del largo divario la sfida non è stata tutta in discesa per i biancoverdi, che hanno dovuto rinunciare a Fois (distorsione al ginocchio) e Carrucciu (influenza). La prima metà del derby è stata infatti combattuta, con gli ospiti che hanno saputo mantenersi lungamente a contatto. Nel secondo tempo, invece, la Ferrini ha stretto qualche vite difensiva ed è riuscita a indirizzare la sfida a suo favore, controllandola agevolmente fino al 40’.  Due triple consecutive firmate Pedrazzini e Graviano consentono ai padroni di casa il primo allungo sull’8-2. L’Antonianum deve fare i conti con l’infortunio di Musiu e chiama timeout per fare ordine nella metà campo difensiva, ma continua a subire le incursioni di Graviano, autore del canestro da sotto che vale il primo vantaggio in doppia cifra. I biancoverdi muovono molto bene il pallone in attacco e danno la sensazione di poter scavare subito il solco, ma poi perdono improvvisamente qualche certezza. L’Antonianum ne approfitta prontamente e, complici anche due falli tecnici sanzionati ai padroni di casa (uno ai danni di Graviano e un altro alla panchina) si porta in vantaggio fino al 17-19. Negli ultimi 90 secondi, però, la Ferrini riemerge con un mini break di 4 punti e riconquista la testa dell’incontro.

In avvio di secondo quarto si prosegue sui binari dell’equilibrio, con i biancazzurri di Asunis capaci di tener testa e di mantenere lungamente il vantaggio (27-30 al 15’). Pian piano la Ferrini riprende a macinare gioco in attacco, e dopo un timeout di Asunis si scatena con un 13-0 firmato Melis, Graviano e Pilo. Samoggia e compagni usano anche l’arma della difesa a zona, ma non riescono a impedire una nuova fiammata dell’Antonianum, capace di rientrare fino al -1. Il buzzer beater di Pilo, però, consente alla Ferrini di chiudere con energia (43-39). Il rientro in campo della Delogu Legnami è molto positivo: un parziale di 9-2, infatti, i biancoverdi accelerano fino al +11 (52-41). L’Antonianum prova a tenersi in linea di galleggiamento con le iniziative di Daniele Locci, ma progressivamente si stacca sotto i colpi di Pilo ed Elia, autori delle triple che danno il la alla fuga biancoverde, rinforzata dal bel canestro di Samoggia che vale il rotondo + 20 (66-46). La squadra di Asunis alza l’asticella sotto il profilo dell’aggressività, ma viene tenuta a distanza di sicurezza (75-55 al 30’).

Gli ultimi dieci minuti non sono altro che una lunga marcia di avvicinamento alla vittoria della Ferrini, che arriva alle soglie del +30 e si concede anche l’opportunità di gestire i minutaggi. Graviano e Samoggia, infatti, escono presto dalla partita, mentre Melis, Dell’Orto e Fancello hanno l’opportunità di mettersi in mostra. I biancoverdi non alzano il piede dall’acceleratore, anzi, continuano a spingere, e al 40’ possono festeggiare l’ennesimo successo largo e meritato (98-66 il finale). “Vincere con questo scarto dopo una settimana complicatissima a causa delle assenze mi rende molto soddisfatto – commenta coach Grandesso – nel primo tempo l’Antonianum è rimasta in partita approfittando di qualche piccola pausa difensiva da parte nostra. A partire dal terzo quarto, invece, siamo cresciuti sotto questo aspetto concedendo solo 27 punti, e alla fine siamo riusciti a controllare la partita senza rischiare”.

IL TABELLINO
FERRINI QUARTU: Dell’Orto, Fancello 3, Graviano 24, Elia 3, Putignano 4, Pedrazzini 16, Pilo 18, Melis 13, Samoggia 17, Fois ne. All.: Grandesso

ANTONIANUM BASKET: Locci M. 14, Ruggeri 8, Deliperi 8, Polledo 4, Locci D. 18, Argiolas ne, Paddeo 4, Saddi 5, Astara 5, Musiu. All.: Asunis

PARZIALI: 21-19, 43-39, 75-55

You may also like

Leave a Comment

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More